Go To Top

Lavori in corso - Artisti a Roma tra Ottocento e Novecento

ARTISTI A ROMA TRA OTTOCENTO E NOVECENTO

A CURA DI TERESA SACCHI LODISPOTO E SABRINA SPINAZZÈ
Lavori in corso è un appuntamento periodico promosso da Archivio dell'Ottocento Romano, Galleria Berardi e Galleria Prencipe per fare il punto sullo stato degli studi sugli artisti a Roma tra i due secoli, ma anche un’occasione di incontro e scambio tra addetti ai lavori, collezionisti e appassionati del periodo. Gli studiosi invitati presenteranno al pubblico i risultati più o meno avanzati delle loro ricerche, fornendo punti di vista nuovi ed inediti.

Archivio dell'Ottocento RomanoGalleria Berardi


Giulio Aristide Sartorio
conferenza di Franceso Maria Romani

10 aprile 2018 - ORE 17.30

Giulio Aristide Sartorio

In occasione di due importanti progetti appena avviati - sul recupero della filmografia dell'artista e sul monumentale ciclo decorativo per la Cattedrale di Messina - Francesco Maria Romani illustrerà la figura di Giulio Aristide Sartorio (Roma 1860-1932), mettendone in luce i molteplici impegni e interessi.

Francesco Maria Romani è storico dell’arte e curatore dell’Archivio G.A. Sartorio. Ha collaborato con la Galleria Nazionale d'Arte Moderna e con gallerie private in Italia e all’estero, fornendo supporto scientifico per la redazione di cataloghi quali G.A. Sartorio 1860-1932 (Roma 2006), Arte in Italia dopo la fotografia 1850-2000 (Roma 2011) e Secessione e Avanguardia, l’arte in Italia prima della Grande Guerra 1905-1915 (Roma 2014). Ha pubblicato saggi su Giulio Aristide Sartorio nei cataloghi delle più recenti mostre dell'artista (Roma, Chiostro del Bramante, 2006; Roma, Galleria Berardi, 2013).

La conferenza è il quarto appuntamento del ciclo di incontri Artisti a Roma tra Ottocento e Novecento - Lavori in corso promosso da Archivio dell'Ottocento Romano, Galleria Berardi e Galleria Prencipe e dedicato allo stato degli studi su alcune delle personalità più rappresentative dell'arte tra i due secoli.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 338 3665665, 328 4829116.


Come arrivare 

autobus 44 (da piazza Venezia), 870, 982 (da Vaticano, lungotevere in Sassia) o treno FL3 stazione Quattro Venti, linea Ostiense - Viterbo - Bracciano (coincidenza Metro A staz. Ponte Lungo - Roma Tuscolana e Valle Aurelia e Metro B stazione Piramide - Roma Ostiense e Roma Tiburtina).


Parcheggio in convenzione con la Galleria Prencipe in via Cosmo de Torres 3 a euro 1,50 l'ora.


 

Appuntamenti passati:

Attilio e Sergio Selva
conferenza di Manuel Carrera e Lisa Masolini

20 marzo 2018 - ORE 17.30

Attilio e Sergio Selva conferenza alla Galleria Prencipe

In occasione della mostra Attilio Selva (1888-1970), Sergio Selva (1919-1980): dentro lo studio (Galleria Berardi, 15 marzo - 28 aprile 2018), Lisa Masolini e Manuel Carrera, curatori del catalogo, tengono una conferenza volta a illustrare l'opera dei due artisti, padre e figlio, all'interno del panorama del Novecento. Gli approfondimenti critici maturati alla luce di anni di studio e di recenti scoperte permetteranno di tracciare un quadro completo della loro arte elegante e di ricerca, non dimentica della tradizione dei maestri.

Lisa Masolini è storica dell'arte, specializzata nella scultura del primo Novecento italiano. Ha lavorato nell'ambito editoriale come supporto scientifico di redazione per cataloghi di importanti mostre nazionali, quali, tra le più recenti,Secessioni europee. Monaco Vienna Praga Roma (Rovigo, 2017) e Liberty in Italia. Artisti alla ricerca del moderno (Reggio Emilia, 2016). Accanto all'attività scientifica, nel corso tempo ha affiancato quella della pratica artistica, studiando presso l'Accademia di Belle Arti di Firenze.

Manuel Carrera è storico dell’arte, curatore e direttore del Civico museo d’arte moderna e contemporanea di Anticoli Corrado (Roma). Laureato in Storia dell’arte contemporanea con una tesi su “Mancini, Sargent e il ritratto in Europa tra ‘800 e ‘900” presso l’Università “La Sapienza” di Roma, ha conseguito il dottorato di ricerca presso la medesima università, dove ha svolto una ricerca sullo scambio artistico tra i ritrattisti britannici e gli italiani tra il 1883 e il 1913. Ha collaborato con la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e la Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale. Si occupa di arte italiana tra Ottocento e Novecento, con particolare attenzione all’ambiente romano e alla ritrattistica, indagata nei suoi rapporti internazionali.

La conferenza è il terzo appuntamento del ciclo di incontri Artisti a Roma tra Ottocento e Novecento - Lavori in corso promosso da Archivio dell'Ottocento Romano, Galleria Berardi e Galleria Prencipe e dedicato allo stato degli studi su alcune delle personalità più rappresentative dell'arte tra i due secoli.

L'INTERVENTO DI LISA MASOLINI

L'INTERVENTO DI MANUEL CARRERA


 

Antonio Mancini
conferenza di Cinzia Virno

6 marzo 2018 

antonio mancini Il piccolo savoiardo

In occasione dell’imminente pubblicazione del catalogo ragionato di Antonio Mancini (Roma 1852 - 1930), l'autrice Cinzia Virno ha tenuto una conferenza volta ad illustrare l'opera e il ruolo svolto dall'artista nel panorama artistico internazionale tra Ottocento e Novecento, insieme ad alcune delle principali novità emerse in oltre dieci anni di ricerche.

Cinzia Virno è curatore alla Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, dove si occupa prevalentemente delle collezioni dell’Ottocento per le quali ha curato, fra l’altro, il catalogo generale. È inoltre consulente d’arte del Tribunale di Roma e della Fideuram, esperto esaminatore della camera di commercio. È stata borsista del consiglio nazionale delle ricerche, collaboratore del Ministero dei Beni Culturali e curatore al Museo di Roma in Trastevere. Si occupa di antichità e belle arti in genere, stime e valutazioni di opere d’arte e di intere collezioni, collabora con gallerie private e case d’asta italiane ed estere. I suoi studi si rivolgono particolarmente all'arte italiana dell’Ottocento e del primo Novecento, con qualche incursione nell'arte antica. È autrice di numerosi saggi, articoli e cataloghi sulla pittura, la scultura e la grafica di questi periodi e di testi monografici sulle tecniche artistiche. È curatrice di numerose mostre d’arte in musei pubblici e in gallerie private, titolare e responsabile dell’archivio di Antonio Mancini di cui sta curando il catalogo ragionato.

IL VIDEO DELLA CONFERENZA


 

Francesco Paolo Michetti
conferenza di Fabio Benzi

20 febbraio 2018

Francesco Paolo Michetti a cura di Fabio Benzi

In occasione dell’imminente pubblicazione del catalogo generale di Francesco Paolo Michetti (Roma 1851 - 1929), a cura di Fabio Benzi, Gianluca Berardi, Teresa Sacchi Lodispoto e Sabrina Spinazzè, Fabio Benzi si è tenuta una conferenza volta ad illustrare il ruolo protagonista svolto dall'artista nel panorama artistico internazionale tra Ottocento e Novecento e alcune delle principali novità emerse dai dieci anni di lavoro che hanno preceduto la redazione del catalogo.

Fabio Benzi è professore ordinario di Storia dell’Arte Contemporanea all'Università “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara, dove ricopre anche l’incarico di Presidente del Corso di Laurea in Beni Culturali. Tra i vari incarichi, ha fatto parte della commissione scientifica della Fondazione de Chirico (1992 -1993); è stato direttore della Galleria Comunale d’Arte Moderna di Anticoli Corrado (1992-2001); per due anni consecutivi (1998-1999, 1999-2000) ha conseguito il Jane and Morgan Whitney Fellowship al Metropolitan Museum di New York; è stato direttore artistico del Chiostro del Bramante a Roma (2000-2005). Ha curato per importanti musei numerose mostre in Italia e all’estero. I suoi studi spaziano dall'arte rinascimentale al contemporaneo. In questo settore ha scritto importanti monografie sul Futurismo, sull'arte italiana tra le due Guerre, sul Liberty e sul Déco italiano, nonché su artisti come Balla, Sironi, de Chirico, Martini, Severini, Funi, Cagli, Chini, Carena, Cavalli, Pirandello, Michetti.

IL VIDEO DELLA CONFERENZA


Camillo Innocenti e la pittura a Roma prima delle avanguardie
conferenza di Manuel Carrera

27 gennaio 2017

Camillo Innocenti - Turbante rosso

In occasione dell’avvio dei lavori per il catalogo generale di Camillo Innocenti (Roma 1871 - 1961), a cura di Manuel Carrera ed Eugenia Querci e con il supporto dell’Archivio dell’Ottocento Romano e della Galleria Berardi, Manuel Carrera ha tenuto una conferenza volta ad illustrare il ruolo da protagonista giocato da Innocenti nel panorama artistico italiano del primo Novecento. Fu uno degli artisti di maggiore successo durante la cosiddetta “Belle époque”, grazie alla sua pittura moderna, elegante e di respiro internazionale, a metà tra tradizione ed avanguardia.

Manuel Carrera è storico dell’arte, curatore, direttore del Civico museo d’arte moderna e contemporanea di Anticoli Corrado (Roma). Ha svolto la sua ricerca di dottorato presso l’Università “Sapienza” di Roma, indagando lo scambio artistico tra i ritrattisti britannici e italiani tra i secoli XIX e XX. Ha collaborato con la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e con la Galleria d’Arte Moderna di Roma, dove ha curato la mostra Arturo Noci (1874-1953): figure e ritratti degli anni romani. Si occupa di arte italiana tra Ottocento e Novecento, con particolare attenzione all’ambiente romano e alla ritrattistica, studiata nei suoi rapporti internazionali.

IL VIDEO DELLA CONFERENZA



 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies policy.